I vantaggi dell’illuminazione LED in giardino

L’illuminazione LED è una soluzione sempre più popolare per il giardino. Offre molti vantaggi rispetto alle tradizionali fonti di illuminazione, tra cui una maggiore efficienza energetica, lunga durata e un’ampia gamma di opzioni di colore e design. In questo articolo esploreremo i vantaggi dell’utilizzo dell’illuminazione a LED in giardino e vedremo come essa può aiutare a creare un ambiente accogliente e sicuro.

Led per giardino: perché sono convenienti

L’illuminazione a LED per il giardino è un’ottima scelta per illuminare spazi esterni perché offre molti vantaggi rispetto alle tradizionali fonti di illuminazione.

Tra i principali troviamo sicuramente:

  • Risparmio energetico: I LED consumano meno energia rispetto alle tradizionali fonti di illuminazione, il che significa che possono aiutare a ridurre i costi energetici in bolletta. Per un risparmio maggiore è bene valutare le migliori offerte luce del 2023 disponibili sul mercato;
  • Lunga durata: Questo tipo di illuminazione ha una durata di vita più lunga rispetto alle tradizionali fonti di illuminazione e quindi vanno sostituiti meno spesso;
  • Resistente alle intemperie: I LED sono progettati per resistere alle condizioni atmosferiche estreme, come pioggia, neve e grandine, rendendoli adatti per l’uso all’aperto;
  • Bassa manutenzione: La tecnologia LED richiede poca manutenzione rispetto alle tradizionali fonti di illuminazione.

Potrai decidere anche di optare per un’illuminazione intelligente, che potrai quindi controllare completamente tramite smartphone; basterà avere una delle migliori offerte mobile con una connessione stabile ed efficiente. Inoltre, l’illuminazione LED da esterno è disponibile in una varietà di forme, dimensioni e colori, il che la rende adatta a diversi tipi di applicazioni, come illuminazione di paesaggi, segnaletica, sicurezza e illuminazione decorativa.

Come funzionano i LED?

La tecnologia LED (Light Emitting Diode) è una tecnologia di illuminazione che utilizza diodi che emettono luce quando attraversati da una corrente elettrica. La luce emessa dai LED è molto efficiente dal punto di vista energetico e dura a lungo rispetto alle altre fonti di illuminazione. I LED possono essere utilizzati in una vasta gamma di applicazioni, tra cui l’illuminazione domestica, l’illuminazione pubblica, i display per televisori e computer, e i segnali di traffico.

Il loro consumo ridotto è dovuto al fatto che la corrente elettrica viene trasformata direttamente in luce, senza ulteriori passaggi che causano inutili dispersioni. Inoltre le lampadine a LED durano di più rispetto ad altre fonti di illuminazione perché i diodi LED non si consumano come le lampadine tradizionali. Le lampadine tradizionali funzionano tramite filamenti che si scaldano fino a diventare bianchi per produrre luce, ma questo processo causa l’ossidazione del filamento e alla fine lo fa rompersi, causando la fine della vita utile della lampadina. I LED invece non hanno filamenti e il processo di generazione di luce avviene tramite la recombinazione di elettroni e fotoni. Questo processo non genera calore in eccesso e non causa la degradazione del diodo stesso, facendo durare di più la lampadina.

In generale, le lampadine a LED possono durare fino a 50,000 ore, mentre le lampadine alogene durano solo fino a 8,000 ore e le lampadine al incandescenza fino a 1,200 ore. Tutto ciò è un grande vantaggio per l’illuminazione da giardino, visto che nella maggior parte dei casi è un tipo di illuminazione che resta accesa per ore.

I diversi tipi di illuminazione LED da giardino

Ci sono diversi tipi di illuminazione a LED per il giardino disponibili sul mercato. Ecco alcuni dei più comuni:

  • Faretti: I faretti a LED sono un’ottima scelta per mettere in risalto specifiche aree del giardino, come piante o statue. Possono essere incassati nel terreno o montati su un supporto;
  • Striscie LED: Le strisce LED sono flessibili e possono essere utilizzate per creare accenti di luce lungo i bordi del giardino o per illuminare aiuole e fioriere;
  • Lampade a palo: Le lampade a palo sono un’ottima scelta per illuminare grandi aree del giardino, come prati o sentieri;
  • Luci da incasso: Le luci da incasso a LED sono un’ottima scelta per un look discreto. Possono essere utilizzate per illuminare scale, pavimentazioni o per creare accenti di luce lungo i bordi del giardino;
  • Illuminazione subacquea: Le luci subacquee a LED sono utilizzate per illuminare fontane, laghetti o piscine;
  • Illuminazione per gazebo e pergolati: Le luci a LED possono essere utilizzate per illuminare gazebo e pergolati, creando un’atmosfera accogliente durante le serate estive.

In generale, l’illuminazione a LED per il giardino può essere personalizzata per soddisfare le tue esigenze specifiche e per creare l’atmosfera desiderata. La scelta dipende dalle dimensioni del giardino, dalle aree che si vogliono mettere in risalto e dal proprio gusto personale.

Illuminazione LED e rispetto per l’ambiente

L’illuminazione a LED è considerata una scelta ecologicamente sostenibile perché utilizza meno energia rispetto alle altre fonti di illuminazione. Ciò significa che emette meno gas serra e contribuisce a ridurre l’impatto ambientale. Inoltre, i LED hanno una lunga durata di vita, il che significa che non devono essere sostituiti con la stessa frequenza delle altre fonti di illuminazione. Ciò riduce la quantità di rifiuti elettronici generati.

Altro fattore importante per la salvaguardia del nostro Pianeta è che questo tipo di tecnologia non contiene mercurio o altri elementi tossici, quindi non rappresenta un pericolo per l’ambiente in caso di rottura o smaltimento. L’utilizzo di LED per l’illuminazione del giardino permette quindi di avere un impatto ambientale ridotto rispetto ad altre fonti di luce.