Migliori lampade HPS per coltivazioni indoor 2023

Se hai aperto il nostro approfondimento è perché sarai alla ricerca di una guida chiara e dettagliata sulle migliori lampade HPS per coltivazioni indoor. Un sistema di illuminazione diventato indispensabile al giorno d’oggi e che avremo modo di scoprire nel dettaglio.

Cos’è una lampada HPS

Prima di procedere con la classifica delle migliori lampade HPS per coltivazioni indoor, è bene aprire una piccola parentesi su cosa siano. Si tratta di luci “sodio ad alta pressione”, che rientrano nella categoria delle luci HID, ossia con scarica ad alta intensità. La produzione di luce rossastra le rende molto simili alla luce del sole, risultando ottime per la coltivazione e la crescita delle piante. Forniscono inoltre un’intensità luminosa maggiore rispetto ad altre tipologie di lampade.

Come scegliere la migliore lampada HPS per coltivazioni indoor

Arrivati a questo punto, vediamo quali sono le caratteristiche da tenere a mente per scegliere la migliore lampada HPS per coltivazioni indoor, così da procedere con il giusto acquisto, evitando lampade non adatte ai propri scopi.

Dimensione

Il primo aspetto che devi considerare è la dimensione della lampada, da scegliere sulla base della grandezza del tuo impianto e della zavorra di supporto. Calcola quindi con attenzione la dimensione anche sulla base del numero di lampade che devi acquistare per coprire tutta la zona da illuminare. Puoi inoltre scegliere fra diverse forme, adattabili sempre alla tipologia di impianto in tuo possesso.

Fabbisogno di luce

Si tratta di un parametro indispensabile, che devi in questo caso valutare in base alla tua coltivazione. Le lampade HPS indoor autofiorenti, sono ad esempio ottime per tutte quelle coltivazioni che richiedono molta luce, come nel caso delle piante da frutto. Le lampade HPS per un fabbisogno di luce minore e quindi con una intensità ridotta, sono invece ottime per coltivare lattuga ed altre tipologie di verdure.

Potenza

In ultimo, non per importanza, è bene ricordare che le lampade HPS più vendute sono quelle con potenza a 400 watt, 600 watt e 1.000 watt, da poter scegliere sulla base della coltivazione che si ha intenzione di avviare. Considera tuttavia come una sola lampada da 400 watt sia ad oggi molto più efficiente rispetto ai vecchi sistemi di illuminazione a LED, o con altre tecnologie ormai inefficienti e con consumi troppo elevati.

Classifica delle migliori lampade HPS per coltivazioni indoor

Proponiamo a seguire una classifica completa ed aggiornata con le migliori lampade HPS per coltivazioni indoor disponibili all’acquisto. Prodotti professionali, valutati dal nostro team di esperti e con un ottimo rapporto qualità – prezzo.

Bestseller No. 2
TRAFIKA - Kit Illuminazione per Coltivazione Professionale 600W: Ballast Regolabile 600W + BULBO da...
  • KIT ILLUMINAZIONE CON BALLAST DIGITALE 600W ad alto rendimento per coltura indoor. Ottieni una coltura forte, sana, in salute e di grande qualità tramite l'apporto di luce di cui ha bisogno la tua...
Bestseller No. 3
Lampada da coltivazione a LED, 300W LED doppia lente ottica Luce per piante, luce per piante da...
  • Interruttori Veg / Bloom selezionabili, due fasi. Il cliente a pieno spettro sceglie liberamente dopo la fase di crescita delle piante, facile da usare. 2 interruttori 3 modalità (rosso / blu / rosso...
Bestseller No. 5
Ignator Lampada 600 W HPS
  • Lampada ad alta pressione di sodio HPS da 600 W per crescita e fioritura. Con uno spettro dove vengono mediati blu e rossi per favorire lo sviluppo delle piante nel loro ciclo di vita.
Bestseller No. 8
HOMUTE Lampada a LED per piante, 600 W, a spettro completo, con IR e UV, per piante d'appartamento e
  • Luce per coltivazione a spettro completo: abbiamo condotto molti esperimenti per garantire che questo design a spettro completo promuova la crescita delle piante. Il chip rosso 3500K 5000K e il LED UV...
Bestseller No. 10
LUMii Black 600W Electronic Ballast-EU Plug
  • Ballast elettronico con uscita IEC e cavo di alimentazione da 2 m.

Quanto consuma una lampada HPS

Così come tutte le lampade, anche la lampada HPS ha un consumo variabile sulla base della potenza. Lampade HPS con un wattaggio superiore ad altre hanno ad esempio consumi più alti e quindi un costo maggiore in bolletta. Per fare un rapido calcolo con i prezzi attuali, il consumo di una lampada da 1.000 watt di potenza, per circa 1 ora, ammonta a circa 0,20 euro.