Migliori ballette funghi 2021: classifica e guida all’acquisto

Si sa, i funghi sono un alimento prelibato e versatile, soprattutto in cucina, per svariate ricette. Nei supermercati però spesso si trovano surgelati, o essiccati (a costi davvero esorbitanti). Alla luce di tutto ciò, molte persone stanno optano per le ballette per funghi, un sistema che da la possibilità di coltivare la qualità di funghi preferita direttamente a casa propria, avendo cosi un prodotto a km 0, genuino e salutare senza grosse spese.

Come scegliere la migliore balla per funghi

Sul mercato ci sono diverse tipologie di ballette per funghi, ognuna con caratteristiche diverse. A tal riguardo, la scelta per la migliore balla per funghi potrebbe risultare difficoltosa. Andiamo quindi ad analizzarne le caratteristiche a seconda della tipologia scelta. Tutte le balle per funghi contengono il substrato per funghi: si tratta di un substrato inoculato con spore di alcuni funghi, tra quelli più famosi.

Se cerchi una balla per funghi in offerta unisciti al nostro canale Telegram, troverai sicuramente quello di cui hai bisogno al giusto prezzo.

Unisciti al canale

Il prezzo delle balle di funghi varia a seconda della specie scelta, della grandezza e quindi del peso della stessa. Le balle in vendita possono avere un prezzo che va da 20 a oltre 70 euro. Esistono kit che comprendono più balle di funghi, della stessa specie e quindi con prezzi più o meno variabili in base alle diverse qualità inserite.

Migliori ballette funghi: la classifica

Comprese le principali caratteristiche, è ora possibile presentare una classifica delle migliori ballette per funghi presenti sul mercato, con alcuni dei funghi più conosciuti e pregiati al mondo.

Funghi Pleurotus Eryngii Cardoncello Substrato Panetti Fungo della Murgia

Funghi Pleurotus Eryngii Cardoncello Substrato Panetti Fungo della Murgia

Compra Ora

Questo kit di balle per funghi contiene 4 panetti di funghi cardoncelli. I funghi cardoncelli, sono tra i funghi selvatici più pregiati esistenti in natura. Possono essere individuati nell’altopiano della Murgia, zona con terreno pietroso, che garantisce loro un’ottima fertilità. I cardoncelli sono caratterizzati da un cappello bruno, un gambo carnoso e un gusto e aroma delicatissimo. Sono indicati per una sana alimentazione (dato il loro basso contenuto di grassi) e contengono vitamina B. Oltretutto, risultano altamente proteici.

La balla di funghi cardoncelli in questione è targata Acquaverde. Il substrato gode del GLOBAL GAP (Good Agricoltural Practice), che garantisce standard di alta qualità del prodotto e del tipo di coltivazione effettuata. Gli stessi standard assicurano la riduzione dell’impatto ambientale e dell’utilizzo di sostanze chimiche.

Il substrato in questione è un substrato di 3 kg, ciò permette più cacciate. La superficie del substrato è cosparsa di un leggero strato di terriccio, che permette ai funghi di essere pronti nell’arco di due settimane. Nel kit è compresa anche la guida alla coltivazione.

Funghi Cardoncelli Pugliesi

Funghi Cardoncelli Pugliesi

Compra Ora

Questo kit, targato sempre Acquaverde, comprende due panetti di funghi cardoncelli pugliesi. Come precedentemente detto, i funghi cardoncelli sono tra i funghi più pregiati, e grazie a questo kit avrete la possibilità di coltivarli direttamente sul balcone di casa vostra. Anche questo prodotto gode del GLOBAL GAP, che garantisce qualità e sicurezza.

Ogni substrato pesa 3 kg, garantendo quindi più cacciate. In circa due settimane i vostri funghi cardoncelli saranno pronti per prelibare palati sopraffini.

Funghi Panetto Pleurotus Ostreatus

Funghi Panetto Pleurotus Ostreatus

Compra Ora

Passiamo ora ad un’altra tipologia di funghi: il Pleurotus Ostreatus. Questo tipo di fungo, anche detto Orecchione per la sua forma particolare, è un fungo che in natura si può trovare sui ceppi o sui tronchi di molti alberi latifoglie, come salici e pioppi. Il suo particolare cappello può raggiungere fino ai 20 cm ed ha un colore sul grigio-marrone. E’ forse il fungo più diffuso e coltivato in Italia, proprio per la sua versatilità nella cucina casalinga.

Può infatti essere cucinato in diversi modi, in padella, alla griglia o al forno, a seconda delle preferenze. Questo kit contiene due panetti da 3 kg di funghi, consentendo quindi diverse cacciate.

La coltivazione di questo fungo va effettuata ad una temperatura compresa tra i 15 e i 25 gradi. L’ideale per coltivarlo sono infatti luoghi come cantine, garage, o anche all’aperto, ma facendo attenzione a tenerlo al riparo dal sole. Nella confezione è inclusa anche una guida alla coltivazione.

Funghi Prataiolo Champignon Colore Crema Substrato Panetti

Funghi Prataiolo Champignon Colore Crema Substrato Panetti

Compra Ora

Ed ecco qui uno dei funghi più famosi al mondo: il prataiolo champignon. Questi funghi devono la loro fama alla loro facile reperibilità durante tutto l’anno ed al basso costo. E’ un fungo facile da cucinare e soprattutto molto leggero, adatto anche ad essere consumato da crudo in gustose insalate. E’ caratterizzato da un cappello di circa 12 cm, molto carnoso e bianco. Sono funghi molto delicati, che si rompono facilmente, motivo per cui vengono coltivati a mano con molta cura.

Ha un gambo stopposo e tozzo, sempre di colore bianco. Il sapore è unico nel suo genere, quasi tendente al dolce. Questo kit contiene 5 panetti di funghi champignon. Ogni balletta ha il peso di ben 7 kg, da cui sarà possibile far nascere fino a 4 kg di funghi, garantendovi cosi 2 – 3 mesi di raccolta. E’ consigliabile tenerla all’aperto o sul balcone, purché si possa garantire una temperatura di coltivazione compresa tra i 16 e i 24 gradi.

Perché comprare una balla di funghi

Ma perché comprare una balla di funghi? Come accennato nell’introduzione a questa guida, la qualità di un fungo surgelato non sarà mai equiparabile ad un fungo appena raccolto.

Avere una balla di funghi vi garantisce proprio questo, la qualità e la freschezza di un fungo appena raccolto direttamente a casa vostra. L’odore e il sapore saranno completamente diversi e più apprezzabili rispetto a dei funghi già imballati, essiccati o congelati. Inoltre, tutte le sostanze nutritive saranno preservate, come ad esempio le vitamine e le proteine.

Come coltivare una balla di funghi

In commercio esistono ballette di funghi sigillate. Queste, a seconda delle istruzioni del produttore, vanno intagliate col coltello in più punti, con tagli di 5 cm, e poi inumidite con lo spruzzino. Ad altre, invece, va rimossa la copertura superiore di plastica (ed intagliata quella inferiore per far defluire l’acqua) coprendo successivamente con del terriccio. Se invece trovate le ballette da rivenditori vicino casa, molto probabilmente saranno già in fase produttiva con bellissimi funghi che fuoriescono dal nylon. Queste ultime vanno tenute cosi, ovviamente inumidite come descritto poco sopra.

Andiamo a vedere nel dettaglio il procedimento tipo da effettuare per la coltivazione, ad esempio, dei cardoncelli. Per prima cosa, si apre la confezione dalla parte superiore, tagliando l’involucro a livello del substrato. Successivamente si passa a ricoprire il substrato con 2 cm di terriccio. Si può posizionare la confezione dove si preferisce, l’importante che sia al riparo e all’ombra. La balletta va nebulizzata con acqua, 2-3 volte al giorno, inumidendo il terreno senza inzupparlo.

Dopo circa 15 giorni, i funghi vanno estirpati senza tagliarli e saranno pronti per le vostre ricette.

In circa due mesi si riusciranno a raccogliere circa 1 kg di funghi, a seconda del peso della balla acquistata.

Come si tagliano i funghi dalle ballette

Ci sono diversi modi e scuole di pensiero su come tagliare o estrarre i funghi dalle ballette. Il suggerimento che vi diamo è sicuramente quello di seguire sempre i consigli del produttore.

Ci sono alcuni produttori che consigliano di tagliare il fungo a filo e altri, ad esempio, che consigliano di estirparlo. In ogni caso, la raccolta va effettuata con estrema cura e delicatezza. Si può pensare ad esempio di tagliare i funghi con un coltellino partendo dalla base, evitando cosi di strapparli e romperli.