Migliore decespugliatore Stihl 2021: classifica e guida all’acquisto

Tra gli strumenti per il giardinaggio più utili non possiamo non nominare il decespugliatore. Questo strumento è essenziale per falciare l’erba man mano che cresce, tenendo in questo modo sempre in ordine il prato. Tra le migliori aziende produttrici di decespugliatori troviamo la Stihl.

Bestseller No. 1
SUNREEK8482- Pompetta di innesco a scatto per primer, per Stihl/Weed Eater/McCulloch/Ryobi Echo
  • Adatta per il carburatore di motoseghe, soffiatori, tosaerba che hanno il primer con assemblaggio a scatto, come ad esempio McCulloch, Craftsman, Husqvarna, Poulan, Sears, Echo, Troy Bilt, Weed Eater,...
Bestseller No. 2
Stihl Filo decespugliatore 4 mm Quadrato 28 mt Verde
  • Filo decespugliatore marca Stihl diametro 4,0 sezione quadrata
Bestseller No. 3
AMC Decespugliatore multifunzione a scoppio 4 in 1 tagliasiepi troncarami e motosega motore 52cc 2...
  • Semplifica il lavoro in giardino con questo kit decespugliatore 4 in 1 di livello professionale

L’azienda tedesca offre decespugliatori dalla tecnologia avanzata, professionali e semi professionali. Sono dei prodotti molto facili da utilizzare, dotati di impugnature comode, che li rendono estremamente maneggevoli. A tal proposito, abbiamo deciso di approfondire, andando alla ricerca di alcuni dei migliori prodotti dall’azienda, così da orientare l’utente verso il miglior acquisto.

Come scegliere un decespugliatore Stihl

Per poter scegliere il miglior decespugliatore Stihl è necessario tener conto di alcune importanti caratteristiche. Nonostante gli stessi assolvano essenzialmente alla stessa funzione, è bene tenere a mente la presenza di numerosi modelli, diversificati sulla base di specifiche caratteristiche tecniche e funzionali. Vediamo subito nel dettaglio alcuni punti chiave.

Cilindrata

Quando si cerca il decespugliatore più adatto alle proprie esigenze, è necessario considerare la sua cilindrata. In base al lavoro da effettuare, è infatti possibile individuare diversi motori, con diverse potenze. Se si necessita di un decespugliatore per lavoro e quindi per un uso giornaliero, si può optare per modelli con una cilindrata di circa 40 cmq. Nel caso di utilizzo sporadico, ma per lavori abbastanza impegnativi, si può optare per cilindrate da 35 cmq. Per piccoli lavori, va bene anche una cilindrata da 20 cmq.

Motore

E’ forse il parametro più importante di cui tener conto. Il motore del decespugliatore può essere elettrico, a batteria o a benzina. Alcuni modelli propongono anche un motore ibrido a 4 tempi, ma con alimentazione a miscela invece che a benzina. I motori elettrici hanno il grande vantaggio di non inquinare, dovendo tuttavia essere ricaricati per poter essere utilizzati, oppure collegati ad una presa di corrente in caso di assenza di batteria.

Impugnatura

Esistono due principali tipologie di impugnature. Il decespugliatore a singola impugnatura è il più comune ed il più semplice da utilizzare. Il modello a doppia impugnatura, invece, risulta essere più ingombrante ed è studiato per lo sfalcio di scarpate. È in ogni caso opportuno optare per modelli antiscivolo e comodi da manovrare.

Zaino

Alcuni decespugliatori professionali sono dotati di un pratico zaino. Lo zaino serve per reggere il peso maggiorato, dovuto al motore più potente. Tuttavia, potrebbe essere scomodo da utilizzare nei mesi più caldi, poiché l’aderenza dello zainetto alla schiena potrebbe far sudare maggiormente.

Quale decespugliatore Stihl comprare

Ed ecco, a seguire, una lista con alcuni tra i migliori decespugliatori Stihl ad oggi in commercio. Ogni modello è stato analizzato nel dettaglio dai nostri esperti in materia, mettendo in evidenza caratteristiche tecniche e funzionali.

Stihl FS 55 R 27,2 CC

Il primo modello che andiamo ad analizzare è un decespugliatore a benzina, dotato di un motore da 27,2 cc. Non pesa molto, ossia solo 4,9 kg, risultando pratico ed allo stesso tempo compatto. L’impugnatura è singola ad anello e risulta perfetta per piccoli lavori in giardino. La stessa, inoltre, permette una pratica presa, oltre a garantire un ottimo controllo con il pollice. E’ dotata di accensione elettronica, la quale assicura un avvio molto veloce. Il sistema del carburante è manuale, e in caso di necessità fornisce carburante al carburatore, il tutto tramite un apposito pulsante. Ha un livello di rumorosità di 105 dB(A). Complessivamente è lungo circa 1.47 m e nella confezione è presente anche la testina di taglio automatica. Il motore è a cinghia singola.

Stihl Decespugliatore FS 235 R

Vediamo ora un decespugliatore a benzina, dotato di un motore da 36,3 cc, con una potenza di 1.55 kw. È un ottimo prodotto, che comprende nel prezzo il parasassi, gli occhiali da lavoro e la cinta da lavoro. Pesa circa 6.5 kg ed ha una lunghezza di circa 182 cm. Ha un’impugnatura singola dotata di cerchio rigido per la presa. Tra le varie funzioni troviamo il sistema anti vibrazioni della Stihl, che permette di lavorare senza le fastidiose vibrazioni che sollecitano mani e braccia, evitando di affaticare l’utente, soprattutto per lavori che richiedono un utilizzo prolungato.

STIHL FSA 45

Infine, concludiamo con l’analisi del decespugliatore Stihl FSA 45. Si tratta di un decespugliatore a batteria al litio molto utile per la cura del prato e del giardino. Ha un diametro di taglio di 23 cm ed è lungo complessivamente circa 110 cm. L’asta di questo modello è regolabile senza dover utilizzare alcun attrezzo. Anche l’impugnatura singola può essere regolata, così da poter scegliere l’altezza più adatta alle proprie esigenze. Tra le varie funzioni troviamo un pratico led indicante lo stato della batteria, la quale con una sola ricarica consente di tagliare fino a 50 mq di prato.

Come usare un decespugliatore Stihl

Dopo aver analizzato i migliori decespugliatori Stihl vediamo come usarli nel modo corretto. Contrariamente da quanto si pensi, usare un decespugliatore rappresenta un’attività che, con un po’ di pratica, può essere effettuata da chiunque.

Per prima cosa bisogna accendere il decespugliatore. Che sia a benzina o elettrico, ogni decespugliatore avrà un pulsante di accensione da premere per avviare il macchinario. Subito dopo si attiverà il filo del decespugliatore, che fungerà da lama, tagliando alla perfezione tutte le erbacce presenti nel proprio giardino.

Per utilizzare il decespugliatore nel modo corretto è doveroso impugnarlo saldamente, mantenendo i piedi ben saldi sul terreno ed una dovuta distanza di sicurezza dalla zona di taglio, procedendo successivamente in modo omogeneo. Una volta terminato il lavoro, il decespugliatore può essere spento solitamente dallo stesso pulsante utilizzato per accenderlo.

Riporre quindi il decespugliatore in un luogo sicuro. Fare attenzione che sia lontano dalla portata dei bambini, poiché si tratta comunque di un attrezzo pericoloso anche se spento.

Bisogna poi tenere conto di alcune accortezze:

  • Se si dispone di un decespugliatore a benzina è bene tenerlo lontano da tutte le possibili fonti di calore.
  • Evitare di tagliare piante troppo spesse, facendo attenzione alla presenza di piccoli sassi e stando lontani da eventuali ostacoli che potrebbero danneggiare il filo del decespugliatore.

Come smontare testina decespugliatore Stihl

La testina è una delle componenti più importanti di un decespugliatore, poiché è la parte che tiene il filo. Smontarla è molto semplice. Questa è composta da due gusci tenuti insieme da specifiche linguette. Le stesse possono essere aperte con molta facilità con la mano, o in alcuni casi con semplici attrezzi in caso di serraggio specifico. È in ogni caso opportuno seguire accuratamente le guide per ogni specifico modello, le quali possono essere comodamente individuate anche sulla pagina ufficiale del sito della società.

Come cambiare filo decespugliatore Stihl

Compreso come fare per smontare la testina, è ora possibile focalizzare l’attenzione su come cambiare il filo. Ogni prodotto richiede uno specifico processo. In linea generale, è possibile prendere la testina, verificando che entrambe le aperture risultino libere. Inserire il filo all’interno dell’apposita apertura, spingendo oltre la resistenza. Ripetere lo stesso processo con l’altro lato, assicurandosi di aver serrato per bene il tutto tirando i fili.

FAQ

Quanto costa un decespugliatore Stihl?

I decespugliatori Stihl sono prodotti per uso professionale. I prezzi, quindi, sono abbastanza elevati e variano a seconda del modello. La fascia di prezzo va dai 200 ai 400 euro, sulla base di funzionalità aggiuntive e potenza del motore.

Quanto pesa un decespugliatore Stihl?

Il peso di un decespugliatore Stihl varia in base al tipo di motore e di impugnatura del modello. Solitamente oscilla tra i 4 e gli 8 kg.

Dove vengono prodotti i decespugliatori Stihl?

I decespugliatori Stihl sono prodotti in varie parti della Germania e Svizzera. Le principali sedi di produzione si trovano a Waiblingen e Dieburg. In ogni caso, risultano prodotti conosciuti ed acquistati in tutto il mondo.